Negli occhi hanno gli aeroplani

Le donne italiane a cinquant’anni devono darsi un contegno: capelli grigi e vestiti castigati, che se no fanno ridere. Se sono in carne non devono indossare gli shorts, che c’è da vergognarsi. Se commettono l’errore di condividere filmati libertini, ne segue una gogna mediatica che le spinge al suicidio. E dopo il suicidio, si meritano anche gli insulti post mortem. D’altra parte, come dice un bravo cristiano, il suicidio è inconcepibile, soprattutto se a suicidarsi è una vacca. Se le stuprano, se l’erano andata a cercare per come si erano vestite. Le donne devono figliare, il loro privato è politico e lo si discute con una bella campagna del Ministero della Salute. Devi procreare, la tua fertilità è un bene comune, smettila di studiare e lavorare e fai dei figli.

E poi voglio dire una cosa sulle donne musulmane che vanno in spiaggia con il burkini: non si possono guardare, se lo devono levare, perché qui siamo in Italia e la donna può fare il cazzo che le pare!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *