Ai despoti non piace la gente rilassata

I pareri dei ministri della Salute e della Famiglia e della torma di proibizionisti che poche ore fa hanno illustrato le ragioni del loro no alla legalizzazione della cannabis avrebbero motivo di essere ascoltati SOLO in uno stato nel quale alcol e tabacco non sono legali.

Fingendo per un secondo che fumarsi una canna faccia male, oltre che far divertire, se volete proibirla significa una sola cosa: volete vietare il divertimento. Perché i veleni già ce li vendete, con tanto di monopolio. Insieme al gioco d’azzardo.

Dovrei chiudere con un hastag per rendere l’affermazione più figa ma non mi viene in mente niente.